Consulenza psicologica  e  psicoterapiadiagnosi clinica, training autogeno

 SPAZIO   PSI

 Studio di Psicologia e
 Psicoterapia - Roma

 Dott.ssa Ida Lopiano e
 dott. Arturo Mona,
 psicologi - psicoterapeuti

:: Viale Libia, 98 (Nomentana,
    Montesacro)
. 00199 -  Roma
 :: Viale Giulio Agricola, 61
    (
Tuscolana, Metro
    Giulio Agricola).
   
00174 - Roma
 :: Dott.ssa I. Lopiano: 320.0450719
 :: Dott. A. Mona:  338.1666010
   
www.spaziopsi.it
 idalopiano@gmail.com -  arturomona@gmail.com

 Home    Psicoterapia    Training Autogeno    Gruppi     Articoli    Link      Contatti       

Problematiche della sfera sessuale.

Prima di affrontare le diverse problematiche della sfera sessuale e l’approccio terapeutico, verranno di seguito descritti i principali modelli che si sono occupati  della sessualità  nell’uomo e nella donna, in termini di fisiologia della risposta sessuale.

Il modello di Masters e Johnson (1966) si articola in 4 fasi di risposta allo stimolo sessuale:
1- Fase dell’eccitazione, che iniia e procede in relaione alla presena di stimolaione fisica concreta o a fantasie sessuali
2- Fase di plateau, caratterizzata dalla massima intensità dell’eccitazione sessuale.
3- Fase dell’orgasmo, in cui avviene un  rilassamento involontario della tensione sessuale
4- Fase risolutiva, caratterizzata dalla scomparsa delle alterazioni fisiologiche che hanno accompagnato le fasi precedenti

Kaplan propone invece un modello bifasico della risposta sessuale:
1- Vasocongestione genitale
(corrispondente alle prime 2 fasi descritte nel modello di Masters e Johnson): durante questa fase si ha erezione nell’uomo e vasocongestione e lubrificazione nella donna.
2- Orgasmo: è costituito da contrazioni muscolari riflesse.

 

I DISTURBI SESSUALI

Alla base dei disturbi sessuali vengono in genere distinte le cause fisiche (problematiche che sono conseguena di malattie, operazioni importanti, assunzione di farmaci...), dai fattori psicologici.
Da un punto di vista psicologico non si parla di una causa determinante la o le problematiche della sessualità, ma piuttosto di fattori psicologici che possono essere legati all’insorgenza e al mantenimento del disturbo e che sono correlati alle caratteristiche e alla storia di ciascun partner, oltre che alla relazione tra i due membri della coppia. Spesso in letteratura vengono distinti i fattori di predisposizione (ad es. la “vulnerabilità dell’individuo”), i fattori precipitanti, (eventi o esperiene direttamente collegate alla manifestazione di una disfunzione), e i fattori di mantenimento (che contribuiscono a mantenere i sintomi).
Un esempio di fattore precipitante collegato alla difficoltà di erzeione nell’uomo potrebbe essere, in una persona già molto in ansia rispetto alla prestazione sessuale (vulnerabilità), l’aver affrontato una precedente esperiena sessuale durante la quale la propria difficoltà di ereione sia stata fonte di forte disagio, senso inadeguatezza, sia nella coppia che durante una esperiena di masturbazione
 

Il trattamento dei disturbi sessuali

Nel trattamento dei disturbi della sessualità è in primo luogo opportuno specificare il ruolo dei fattori psicologici, della condizione medica generale e dell’eventuale uso di sostanze nell’insorgenza, gravità, esacerbazione e mantenimento dei sintomi. Per fare una corretta diagnosi e indicare un trattamento psicoterapeutico occorre infatti escludere che la disfunzione sessuale presentata sia attribuibile a una condizione medica generale o all’uso di sostanze. Le problematiche dell’individuo devono inoltre causare notevole disagio nei rapporti interpersonali.
E’ dunque spesso necessario per alcuni dei disturbi della sessualità che prima o durante il trattamento psicoterapeutico, il paziente esegua accertamenti di tipo medico per escludere eventuali cause di natura non psicologica.

   Le disfunzioni sessuali:

- Disturbi del desiderio sessuale:
-
Disturbi dell’eccitazione sessuale: 
-
Disturbi da dolore sessuale: Dispareunia eVaginismo
-
Disturbi dell’orgasmo:

>>Per approfondimenti sui Disturbi sessuali vedi anche Servizio Informazione Sintomi e Problemi Psicologici.

Come richiedere una prima consulenza:
Per richiedere una prima consulenza potete contattarmi al tel. 06.83505663 oppure 320.0450719 per concordare un appuntamento.

 

Ida Lopiano © 2007